giovedì 22 settembre 2011

Tolkien tradizionalista

"Ho un vivo ricordo di quando mi recavo in chiesa con lui a Bournemouth. Erano gli anni in cui il Latino nella liturgia era da poco stato rimpiazzato dall'Inglese. Mio nonno (J.R.R. Tolkien) evidentemente non approvava questo cambiamento e rispondeva a voce alta in latino mentre il resto dell'assemblea rispondeva in inglese. Era per me molto imbarazzante, ma a lui non importava nulla. Era inamovibile nelle sue convinzioni. Aveva ereditato la fede da sua madre, che venne ostracizzata dalla sua famiglia a causa della sua conversione al cattolicesimo, e morí in povertá quando mio nonno aveva solo dodici anni":

http://bregwin.blogspot.com/2011/09/tolkien-e-la-messa-antica.html


L'ebraica Anti-Defamation League (ADL) chiede con urgenza al Vaticano che la FSSPX accetti gli insegnamenti del Concilio Vaticano II prima che la FSSPX venga riaccolta nella Chiesa cattolica. Il presidente dell'ADL Abraham Foxman, sopravvissuto dell'Olocausto, nel comunicato ufficiale afferma che "sarebbe inammissibile permettere ad una setta scismatica cattolica comprendente il vescovo negatore dell'Olocausto, William Richardson, di essere reintegrata nella Chiesa...": Da una notizia in spagnolo leggiamo che "il Vaticano potrebbe compromettere più di 40 anni di progressi nelle relazioni con gli ebrei:

http://secretummeummihi.blogspot.com/2011/09/liga-antidifamacion-preocupada-por.html


Notiziario di attualità ecclesiale... in latino:

http://www.kathnews.de/category/nuntii-latini

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.