martedì 13 settembre 2011

gentili saluti

Il gentile signore fotografato qui sotto è il famoso cantante Ozzy Osbourne, quello che verso la fine degli anni Sessanta, pubblicando il suo primo disco con la copertina illustrata da uno zombie, venne contattato da alcuni satanisti che gli chiesero di cantare la sua canzone ad una loro celebrazione notturna presso Stonehenge. Dopo il rifiuto (ed annesse minacce da parte dei sedicenti satanisti), sebbene poco credenti Ozzy e i suoi colleghi si spaventarono a morte e si fecero forgiare da un fabbro delle croci metalliche che per molti anni tennero al collo anche durante la doccia (e non per modo di dire), temendo che togliendosele sarebbero stati finalmente centrati dalle sopracitate maledizioni. Fu così che nacque l'insulsa moda di portare croci al collo nel mondo dell'hard rock e del metal che perdura tutt'oggi:




Il gentile signore fotografato qui sotto è il celeberrimo passionista soprannominato "padre Nike", ex ballerino convertitosi a Medjugorje: sì, si tratta proprio di quel parroco che conclude le sue celebrazioni eucaristiche gridando "chi non salta peccatore è" (e vedeste i giovani come saltano!)




I gentili signori fotografati qui sotto ricambiano con gioia il saluto a padre Nike durante la processione del santo patrono:

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.