mercoledì 30 aprile 2014

ma sì, tiriamo la coperta dalla nostra parte...

Citazione da un articolo di Andrea Morigi:
In realtà sul suo Diario, il 2 dicembre 1951, quando era nunzio in Francia, monsignor Roncalli aveva già annotato il proprio scandalo per le sciatte innovazioni sull’altare: «Assistetti alla Messa a S. Severino [Parigi]. Presi freddo e mi nocque. Musica assai migliorata ma la Messa face au peuple una contraddizione grave alle leggi liturgiche. Tutto il Canone pronunciato a voce alta e non in secreto come prescrive il Messale […] Avvertii in debito modo il parroco Connan della gravità di questo abuso e credo che sarà arrestato. Oh! Che pena con queste teste ardenti e un po’ bislacche».

Il resto dell'articolo è qui:

http://blog.messainlatino.it/2014/04/dopo-san-pio-v-il-messale-in-latino-ha.html

martedì 29 aprile 2014

happy from Rome

"Happy from Rome": un video del Messaggero composto dai momenti più sacri delle canonizzazioni di domenica scorsa, con musica appropriata alla solennità dell'evento:

http://video.ilmessaggero.it/index.jsp?videoId=29300&sectionId=87

lunedì 28 aprile 2014

scopriamo gli altarini


Eugenia Roccella, tanto benvista in ambienti ecclesiastici (soprattutto ciellini) come alleata nella lotta all'aborto, ha curato un libro di cui non si è mai pentita:

http://radiospada.org/2014/04/eugenia-roccella-e-il-mein-kampf-dellabortismo-militante/

[Roccella] non ha parlato di «conversione»; al massimo, nella sua biografia ufficiale sostiene di aver «maturato un cambiamento profondo, pur mantenendo molto della mia formazione culturale».

sabato 26 aprile 2014

prelato di Pompei proibisce pellegrinaggio al Santuario

Il vescovo prelato di Pompei proibisce ai fedeli legati ai Francescani dell'Immacolata di andare in... pellegrinaggio al santuario di Pompei:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/pellegrinaggio-pompei-vietato-fedeli-in.html

http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/pompei-pellegrini-santuario-vietato-inchinarsi/notizie/653129.shtml


Di cosa ha paura il prelato?

anime dannate / 1

Pannella con il suo caratterino ha fatto tanti di quei danni al Partito Radicale, che c'è addirittura da sperare che viva ancora a lungo. Se ora con il loro zerovirgolaunpercento sono così potenti e incensati, cosa sarà nel dopo-Pannella? Tremo nell'immaginarlo.

Dopo aver letto questo articolo sulle "prove generali di morte" per Pannella:

http://radiospada.org/2014/04/marco-pannella-prove-generali-di-morte-di-danilo-quinto/

sarebbe interessante tenere aggiornato un elenco delle incensazioni a Pannella da parte di personaggi cattolici (non solo del mondo della politica e dal clero).

venerdì 25 aprile 2014

papale papale emerito

«Sessanta o settant’anni fa, il vescovo emerito non esisteva. Venne dopo il Concilio. Oggi è un’istituzione. La stessa cosa deve accadere per il Papa emerito. Benedetto è il primo e forse ce ne saranno altri...».
(Bergoglio, Conversazione a Santa Marta con Ferruccio de Bortoli, 5 marzo 2014)


giovedì 24 aprile 2014

de pietate fidei

Domenica prossima, nigro signanda lapillo, verranno canonizzati Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII.

Un'intervista a De Mattei tocca due temi scottanti:

- il pontificato di Giovanni XXIII "un danno alla Chiesa"

- le "canonizzazioni facili" introdotte nel 1983 da Giovanni Paolo II

- l'assenso che si presta alle canonizzazioni è di "fede ecclesiastica", non divina: è una dottrina non "de tenenda fidei", ma "de pietate fidei".


Vale la pena leggere tutta l'intervista:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2014/04/perplessita-e-dubbi-per-le-imminenti.html

mercoledì 23 aprile 2014

segnalazioni

Citazione: «Si è insinuata una strisciante e pericolosissima inclinazione ad evitare l’espressione del giudizio, che corrisponde all’esigenza di non contrapporsi al “mondo” e ai suoi mali, ma di “comprenderlo”, di “farselo amico” e, spesso, di giustificarlo»:

http://radiospada.org/2014/04/danilo-quinto-per-radio-spada-scuotete-la-polvere-dai-vostri-calzari/


I testimoni di Geova invece di chiedere perdono per i gravissimi casi di pedofilia nei propri ranghi, vanno accusando i preti cattolici:

http://testimoni-di-geova.blogspot.it/2014/04/pedofilia-imbarazzante-accusa-dei-tdg.html


Questo sì che è un problema finalmente risolto! Il villaggio spagnolo di Castrillo Matajudìos, totalizzante ben sessanta abitanti, si sta dando da fare per cambiare il proprio nome. Infatti Matajudìos significa "ammazza-giudei", il che oggi suona tanto antisemita. Non così nel quindicesimo secolo, quando gli ebrei furono espulsi dalla Spagna e il villaggio, che prima si chiamava Mota de Judios (la collina dei giudei), assunse il nome che ha avuto fino ad oggi:

http://www.diariodeburgos.es/noticia/Z085043F4-0CFE-2082-BA0A43D4FC441044/20140411/castrillo/matajudios/estudia/cambiar/nombre/pueblo/mota/judios

martedì 22 aprile 2014

libri di Solgenitsin

Consigli per gli acquisti: "Due secoli insieme", di Aleksandr Isaevič Solženicyn (l'autore di Arcipelago GULag), opera in due volumi:

Ebrei e Russi prima della rivoluzione (Volume I):

http://www.controcorrentedizioni.it/secoli-insieme-p-50.html

Ebrei e Russi durante il periodo sovietico (Volume II):

http://www.controcorrentedizioni.it/secoli-insieme-p-51.html


domenica 13 aprile 2014

gradisci la Tradizione? ti nega l'assoluzione!

Miracoli del Kommissariamento e del Vaticansecondismo: un certo padre Agnello (vien voglia di pensare che sia un nome di fantasia scelto ironicamente) rifiuta l'assoluzione e urla come un indemoniato queste precise parole:
Provo un ribrezzo verso i tradizionalisti assai più grande che verso i progressisti…
http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/firenze-incredibile-e-increscioso.html


sabato 12 aprile 2014

il cardinal ciellino approva la Moschea nei dintorni di Piazza Duomo

Don Abbondio Scola, cardinale di Milano, già distintosi per aver pensato più a fare gli "auguri per il Ramadan" che ad estendere il Summorum Pontificum alla diocesi ambrosiana, arretra nuovamente di fronte all'islam:
Il minareto? Io non farei grandi problemi su questo, basta che non lo facciano in piazza del Duomo.
Un virile silenzio no, eh?

E pensare che la CEI un anno fa gli aveva mandato le felicitazioni per l'elezione a Papa...

giovedì 10 aprile 2014

letturine di oggi

Si è passati dal virile "sacrificio" al patetico "banchetto festante".
«Malata di accidia, la Chiesa ha finito per concepirsi e presentarsi come problema invece che come soluzione dell’intimo male dell’uomo»:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/a-gnocchi-tracce-della-ghigliottina.html


Stupidario postconciliare:

http://www.papalepapale.com/strega/?p=2274


Miracoli postconciliari: un prete che si inginocchia per ricevere una pubblica benedizione da un laico eretico:

http://www.neocatecumenali.blogspot.it/2014/03/sacerdote-in-ginocchio-davanti-a-kiko.html



martedì 8 aprile 2014

per la serie: l'ha detto il Papa? no, Putin

Da un articolo di Pat Buchanan:

Da che parte starebbe Dio adesso?

Al Cremlino Vladimir Putin, difendendo l'annessione della Crimea alla Russia, ancor prima di elencare le battaglie dove il sangue russo è stato sparso sul suolo della Crimea, ha parlato di un legame ancora più profondo.

La Crimea, ha detto Putin, «Ã¨ il luogo dell'antica Chersonese Taurica, dove il principe Vladimir venne battezzato. Il suo adottare l'Ortodossia fu la base della cultura, della civilizzazione e dei valori umani che hanno unito i popoli russi, ucraini e bielorussi».

In poche parole Putin ha detto che la Russia è una terra cristiana.

Questo discorso ci ricorda il suo intervento dello scorso dicembre, dove l'ex capo del KGB ha parlato della Russia come baluardo dell'Occidente decadente:

«Molti paesi euro-atlantici si sono allontanati dalle loro radici, anche dai valori cristiani. Vengono promosse politiche che mettono sullo stesso piano una famiglia con molti bambini ed una unione omosessuale, cioè una fede in Dio ed una satanica. Ma questo è un percorso verso la dissoluzione».

Avete mai sentito di qualche leader occidentale, come Barack Obama, dire qualcosa del genere ultimamente? [...]

Dunque, nella nuova guerra fredda delle ideologie, da che parte starebbe Dio oggi ?

lunedì 7 aprile 2014

quei falsi cattolici, propugnatori dell'aborto umanitario

Si spacciano per cattolici e poi dicono che la 194/'78 sarebbe una buona legge (evidentemente non sanno dei cinque milioni di bambini italiani abortiti grazie a quella legge).

Addirittura, pretendono di partecipare alla Marcia per la Vita, trovando però il tempo di raccomandare che tutte le regioni italiane abbiano in dotazione la pillola abortiva...

Il tutto grazie a quei vescovi che vogliono addomesticare il dissenso cattolico. Solo una classe episcopale dirigente che dà la Comunione a Wladimiro "Luxuria", poteva foraggiare quei sedicenti "cattolici" che professano il dogma «la 194 è una buona legge».

Lungo ma succoso articolo di Roberto Dal Bosco: da leggere e da studiare:

http://radiospada.org/2014/04/eugenia-roccella-e-la-manticora-assassina-una-nuova-lettera-di-roberto-dal-bosco/


Citazione di Mario Palmaro:
«il senso di realtà ci dice che anche una sola vita innocente salvata ha un valore incommensurabile. Per questo motivo, Verità e Vita approva ogni azione che aiuti concretamente la vita a nascere, pur in vigenza di una legge omicida. Ma il prezzo per questa attività di “salvataggio” non può consistere nel colpevole e complice silenzio sulla legge abortista, o addirittura nella trasformazione della condanna sulla legge 194 in un giudizio benevolo. Se durante la follia nazista ci avessero dato la possibilità di metterci fuori dai cancelli di Auschwitz per salvare qualche vita umana, sarebbe stato nostro dovere farlo. Ma non avremmo mai potuto trasformare il nostro giudizio su quel luogo di orrore, magari affermando che – tutto sommato – “nel loro genere quei lager erano i migliori al mondo”».

implorando pietà al Papa

Il Papa in visita ad una parrocchia della zona della Magliana (Roma).

Due coniugi addolorati hanno implorato pietà a papa Francesco: “Santo Padre, noi abbiano nove figli, di cui sei consacrati tra i Francescani dell’Immacolata. La supplichiamo, li tiri fuori dai sepolcri”. Risposta sibillina del Papa: "Presto, presto".

Mi domando: cosa significa "presto, presto"? e poi: il "dopo commissariamento" potrà mai essere uguale (o almeno confrontabile) al "prima"? 

La notizia è qui:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/un-imprevisto-per-il-papa-alla-magliana.html


Intanto la persecuzione continua, coi soliti trasferimenti improvvisi e immotivati. Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi: ecco una notizia sulle "semi-smentite ultra-tempestive".

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/francescani-dellimmacolata-il-diavolo.html



domenica 6 aprile 2014

varie segnalazioni

Segnalazione 1: lunga ma succosa intervista (audio) alla curatrice del blog Chiesa e postconcilio, da ascoltare nell'iPod domattina andando all'università. Per capire di che tenore è l'intervista, basta ascoltare i primi cinque minuti, quando l'intervistatore chiede come sia diventata "tradizionalista":

http://radio-vobiscum.tumblr.com/post/81692929816/intervista-dott-ssa-maria-guarini-autrice-dei


Segnalazione 2: visto che di qua il Papa battezza un bambino di una coppia "non proprio regolarissima", in Argentina si coglie l'occasione per battezzare un bambino di una coppia "diversamente sessuale" - col consenso dell'Arcivescovo Ñáñez, che riceverà l'opportuno premio a suo tempo:

http://radiospada.org/2014/04/cloro-al-clero-delirii-ecclesiali-di-qua-e-di-la-dallatlantico/


Segnalazione 3: "istruzione per pessimi papi".

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/sinodo-istruzione-per-pessimi-papi_5.html


Segnalazione 4: riflessioni cattoliche sul "canone Rai":

http://radiospada.org/2014/04/rai-di-tutto-di-piu-ma-il-canone-pagatelo-tu/

sabato 5 aprile 2014

compromessi col demonio

Certi sedicenti pro-life, dando per scontato che la situazione attuale (con la 194/'78) sia eterna e irreversibile, propongono un "aborto umanitario" con soavi e gentili parole:

http://radiospada.org/2014/04/perche-non-si-puo-essere-pro-life-e-pro-194/


Spassosa lettera di don Ariel Levi di Gualdo alla rivista bosiana-ravasiana "Jesus":

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2014/04/lesaltazione-della-ghigliottina-che-ha.html


Nell'articolo citato si parla anche dello spretato Mancuso, che fu ordinato prete a 23 anni (sic!) e chiese di essere sospeso dal ministero appena un anno dopo (sic!).

venerdì 4 aprile 2014

crowdfunding di un film contro l'aborto

Ecco un'altra delle notizie che i media cattolici, per timore di ritorsioni, non riportano: il santuario dedicato a Nostra Signora di Palestina è stato vandalizzato da coloni israeliani.
«Gli attacchi alle proprietà cristiane sono un fenomeno piuttosto recente, andato intensificandosi a partire dal 2012. Nell’ultimo biennio gli episodi del genere censiti sono stati una quindicina»:

http://www.terrasanta.net/tsx/articolo.jsp?wi_number=6275



Il giornalista irlandese Phelm McAleer vuole girare un documentario sul ginecologo “macellaio” di Philadelphia (attualmente in carcere a scontare diversi ergastoli), ma il primo tentativo di raccogliere fondi in modo “collettivo e democratico” Ã¨ finito male, ed ora sta facendo un secondo tentativo:

http://www.tempi.it/cosi-i-signori-del-crowdfunding-mi-hanno-chiesto-di-censurare-il-mio-film-su-gosnell-il-serial-killer-degli-aborti



giovedì 3 aprile 2014

la Mensa della Parola : Predicazione Dialogata

I seminaristi dell'Istituto del Buon Pastore un anno fa firmavano una petizione per domandare che le caratteristiche peculiari del loro Istituto (esclusività della Messa tridentina  e critica seria e costruttiva del Vaticano II), accordate dalla Santa Sede nel 2006, non vengano spazzate via. Un po' come l'agnello che chiede al lupo di digiunare almeno una volta in vita sua...

http://disputationes-theologicae.blogspot.it/2014/04/ecco-il-testo-che-tutto-il-seminario.html


Passiamo ad altro argomento e facciamoci due risate (amare):

http://www.corrispondenzaromana.it/liturgie-sempre-piu-grottesche-arriva-la-predica-a-dialogo/

mercoledì 2 aprile 2014

i falsi antiabortisti che promuovono la 194

Ecco un altro articolo assolutamente da leggere:

è una grandissima risposta di Dal Bosco, che tratta di catto-VIP che vogliono mettersi in mostra, di Movimento per la Vita che difende la legge abortista 194/'78, di cani che marcano il territorio sulla ruota della tua macchina, della frenetica attività dei democristiani, dei neocentrodemocristiani e di ecclesiastici equivalenti che promuovono l'abortismo umanitario, di strana gente che prima lottava contro la pillola abortiva e ora invece firma per chiederne l'introduzione in tutte le regioni, e di sciacalli che sputano sul defunto Palmaro (che, vivente, aveva detto loro dove potevano infilarseli i "paletti" della 194):

http://radiospada.org/2014/04/roberto-dal-bosco-a-radio-spada-risposte-alle-polemiche/

Breve citazione (ma bisogna leggerlo attentamente dall'inizio alla fine!):
...si vuole che il branco pro-vita duro e puro venga deviato verso la nuova svolta dell’«abortismo umanitario», che altro non è se non il mantra della «194 buona legge se pienamente applicata»...

martedì 1 aprile 2014

per chi si fosse perso qualcosa

Promemoria sull'iniqua soppressione dei Francescani dell'Immacolata:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/04/il-peccato-contro-lo-spirito-santo-ed-i.html


I genitori di un FFI soppresso: i FFI "fucina di santi", cioè vittima per i (sempre più numerosi e gravi) peccati del clero:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/03/francescani-dellimmacolata-scrivono-i.html


Tanti cattolici pensano che per far riuscire un'iniziativa ci si debba alleare con chiunque... e poi succedono scene tragicomiche come questa:

http://federiciblog.altervista.org/2014/03/19/perche-ci-dissociamo-da-certe-manifestazioni/