mercoledì 22 gennaio 2014

censura preventiva a RadioSpada

Tanto per capire come funzionano le cose oggi in Italia...

Fino a pochi giorni fa praticamente nessuno sapeva dell'esistenza di RadioSpada.

Ora, all'improvviso, si invoca la censura preventiva di RadioSpada (perfino dalle pagine di Repubblica!) pubblicando addirittura una foto di due radiospadisti (da intendersi come una foto segnaletica?!).


Citazione dal comunicato stampa:
...Due considerazioni.

La prima è che l’Italia sta diventando un luogo dove associazioni di privati possono impunemente invocare la censura preventiva di un dibattito su un libro che non si intende far leggere a nessuno.

La seconda è che l’Italia sta diventando un luogo dove non si possono porre domande e se qualcuno domanda, viene zittito con accuse e mantra propagandistici, frutti di riflessi quasi pavloviani.
http://radiospada.org/2014/01/nostro-comunicato-stampa-appena-rilanciato-dalle-agenzie-osserv-antisemitismo-pubblica-foto-radiospadisti/

http://radiospada.org/2014/01/24-ore-di-delirio-contro-radio-spada-repubblica-metro-cfca-ugei-e-gli-immancabili-studenti-di-sinistra/

http://radiospada.org/2014/01/3-giorno-polemiche-oggi-radio-spada-su-il-giornale-e-avvenire/

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.