sabato 4 gennaio 2014

"avanti tutta" verso l'abisso

Napoli: dopo appena novecento anni di presenza ininterrotta, la gaia azienda dei domenicani opera una "ristrutturazione e razionalizzazione delle risorse" e chiude anche San Domenico Maggiore, nella quale visse anche san Tommaso d'Aquino:

http://www.corrispondenzaromana.it/chiusura-dei-conventi-domenicani-e-lo-spirito-del-concilio/

I domenicani procedono "avanti tutta" verso l'abisso: sono convinti che il loro carisma plurisecolare sia venuto meno. Ma non si chiedono come mai è venuto meno in concomitanza col Concilio Pastorale.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.