giovedì 20 ottobre 2011

la Sapienza in Italia oggi

Un piccolo segno per ricordare che l'aborto è omicidio:

http://www.ilgiornale.it/cronache/sacerdote_cosentino_suona_campane_morto_per_ogni_nuovo_aborto/cosenza-parroco-campane-aborto/19-10-2011/articolo-id=552519


Questa sì che è vera Sapienza! il Pontefice no, il pornoattore sì.
Ora, lasciando perdere i moralismi, ci si domanda perché nessuno abbia protestato: 1. contro uno spettacolo così degradante per un’aula universitaria; 2. contro il solito spreco di risorse per “pubblicità progresso” utili a prevenire alcunché; 3. per il palcoscenico offerto ad un attore desideroso di riciclarsi in qualche cine-panettone:

http://totalitarismo.altervista.org/totale/laicita-un-cazzo/


Assisi III incombe: ...emerge con chiarezza che ciò che solitamente si dà per scontato, ovvero che il Papa determini la direzione delle cose nella Chiesa, in realtà non lo è affatto: il Papa ritiene di poter soltanto «cercare in questa maniera di determinare la direzione del tutto». Infatti «questa commemorazione deve essere celebrata in ogni caso». Perché? Il Papa non lo specifica, ma si faccia attenzione al concatenamento del discorso: prima non smentisce affatto l’atteggiamento preoccupato dell’interlocutore, dando anzi l’idea di condividerlo; poi dipinge l’atto in questione come inevitabile anche se Lui non vi fosse andato, ovvero indipendente dalla Sua presenza, e in dipendenza da ciò è il suo andarvi personalmente per cercare di ridurre i pericoli. Dunque un atto, più che voluto, subìto. È l’interpretazione che emerge, in sede confidenziale ma per iscritto, da Benedetto XVI in persona...

http://disputationes-theologicae.blogspot.com/2011/10/per-una-caratterizzante-terza-via-anche.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.