lunedì 31 ottobre 2011

testimonianze pericolose (per il posto di lavoro)

Chi non approva l'omicidio degli infanti, cioè l'aborto, è minacciato per direttissima. Il "reo" aveva semplicemente detto: «Sono qui per testimoniare contro il grave delitto dell'aborto, anche quello chimico della Ru 486»:

http://www.infermierin.it/in-news/248-infermiere-in-corteo-contro-l-aborto-finisce-sotto-inchiesta-disciplinare

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.