sabato 22 giugno 2013

traumi a causa delle famiglie omosessuali

«...Da parte loro gli scienziati lanciano un'allerta, un bambino potrebbe esser traumatizzato dall'educazione ricevuta in una famiglia omosessuale. In Kazakistan alle famiglie omosessuali non è concesso di adottare figli, un annuncio dato da Raisa Sher, presidente del Comitato per la difesa dei diritti dei bambini del Ministero dell'Istruzione e della Scienza di questo stato. Questi ha affermato che tale tipo di adozioni contraddice tanto la mentalità locale quanto le norme legali. La rappresentante del Ministero dell'Istruzione e della Scienza ha detto: "A questo proposito nel nostro stato diamo i bambini in adozione solo a famiglie complete, con un padre ed una madre, un uomo ed una donna". Gli psicologi sono d'accordo con questo approccio, sottolineando che inevitabilmente un bambino che vive in famiglie omosessuali diventa bersaglio degli scherni dei suoi coetanei, cresciuti in famiglie tradizionali...»

Citazione da "La voce della Russia":
http://italian.ruvr.ru/2013_06_14/I-figli-nelle-famiglie-gay/



Passiamo ad altre notizie:
26.000 sacerdoti cattolici (più del sei per cento del totale mondiale di circa 413.000 sacerdoti nel mondo) è iscritto nientemeno che alla Gran Loggia Nazionale di Francia (massoneria).

Ormai infatti si rischia solo una... "scomunica temporanea" [sic]:

http://www.corrispondenzaromana.it/scomunica-temporanea-per-un-sacerdote-dichiaratamente-massone/

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.