martedì 18 giugno 2013

Continuità, Continuità: che ci sia ciascun lo dice, cosa sia nessun lo sa

La moda trendy di quest'anno è annunciare di aver trovato la Continuità nei posti più impensabili:

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350539


Come se il problema non fosse la vastissima anarchia liturgica, disciplinare e dottrinale. Come se fosse sufficiente incrementare le omelie sulla Bontà, sulla Carità, sul Dialogo, sulla Bibbia, sul Rispetto, sulla Pace...

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.