mercoledì 5 novembre 2014

nuove Disposizioni Speciali dal Comitato Centrale

Nella cara veccha Unione Sovietica, simili provvedimenti erano denominati "disposizioni speciali".

Tutto poteva essere improvvisamente sovvertito d'autorità grazie a qualche improvvisa "disposizione speciale".

Il campo di applicazione delle "alcune circostanze particolari" è... universale.

Se questo provvedimento fosse venuto da un san Pio X lo avremmo accolto festosamente: ma il guaio è che arriva dalla "misericordia" e dal "dialogo"...


http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2014/11/che-significa-tutto-questo.html


Notare poi la velocità inaudita per un provvedimento del genere: decisione presa il 3 novembre, entra in vigore due giorni dopo, il 5 novembre 2014.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.