giovedì 27 novembre 2014

a Strasburgo non se l'è cagato nessuno

Arriva Bergoglio a Strasburgo e... il popolo cattolico è assente. Strade vuote, ma proprio arcivuote sottovuoto!


http://rorate-caeli.blogspot.com/2014/11/never-before-seen-empty-streets.html



Oh, non è per polemica: semplicemente il viaggio a Strasburgo non prevedeva incontri coi fedeli cattolici o con le istituzioni cattoliche (come doveva avvenire per Caserta...).

Eppure la cattedrale di Strasburgo (che sta festeggiando i 1000 anni dalla fondazione, che avvenne nel 1015) era a meno di tre chilometri dal Parlamento Europeo.

Risultato: profanazione dell'altare della cattedrale di Strasburgo!
(«pensate se solo dei cattolici si fossero messi coi megafoni davanti ad una sinagoga a schernire le credenze ebraiche...»):

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/11/a-seno-nudo-su-altare-il-papa-non-e-un.html


Promemoria: per inguaiare un politico sospettato di cattolicesimo, hanno citato nientemeno che... Bergoglio:

  • "chi sono io per giudicare?" --> e invece Mark Miloscia si oppone ai matrimoni gay
  • "la Chiesa è ossessionata dall'aborto..." --> e invece Miloscia si oppone all'aborto
  • "bisogna prendere in considerazione le situazioni concrete..." --> e invece Miloscia si oppone alla "contraccezione di emergenza" ...



Decisamente è più successore di Pietro il Miloscia che il Bergoglio...
Ussignùr, come siamo finiti in basso!

1 commento:

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.