lunedì 25 marzo 2013

Magdi "Cristiano" Allam rinnega il cattolicesimo

Magdi "Cristiano" Allam: «La mia conversione al cattolicesimo... la considero conclusa...»

Se il pontificato è "a termine", anche la conversione alla fede può essere "a termine", no? Dopotutto ce lo dice Magdi "Cristiano" Allam, che altrove era conosciuto come "Pinocchio d'Egitto":

Perché me ne vado da questa Chiesa debole con l'islam [il Giornale - 25 marzo 2013]

Ora sarà divertente leggere i soliti peana dai ciellini: "Magdi fa una grande scelta di libertà", "la memoria dell'esperienza nella ragione dell'avvenimento nel coraggio di Cristiano Allàm", "il volto della realtà della sua gioia nella fede di un incontro del rinnovato mistero coincidente col segno è un esempio che ci provoca, ci trascina, ci afferra, ci prende, ci risveglia, ci scuote"...


...«Infine prendo atto che la Chiesa è fisiologicamente tentata dal male, inteso come violazione della morale pubblica, dal momento che impone dei comportamenti che sono in conflitto con la natura umana, quali il celibato sacerdotale, l’astensione dai rapporti sessuali al di fuori del matrimonio, l’indissolubilità del matrimonio, in aggiunta alla tentazione del denaro»...

Verrebbe da dire: "e le nozze gay no?"


p.s.: un'agenzia di stampa titola: Avvisate Scientology: Magdi Cristiano Allam si è scristianizzato!

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.