domenica 25 maggio 2014

la civiltà giudeocristiana in azione

Megan ha sedici anni - cioè non può ancora votare, non può ancora diplomarsi, non può ancora avere la patente, non può entrare nei locali in cui servono alcolici, non può nemmeno vedere i film "vietati ai minori di anni 18"... - però visto che si dichiara "lesbica" può definitivamente "cambiare sesso" in modo da "diventare" un maschietto ciccione a spese dei contribuenti della Perfida Albione:

http://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/aiutatemi-vogliono-cambiare-sesso-a-mia-figlia-sedicenne/

E no, non è affatto una novità.


Piccolo promemoria: i Grandi Difensori dei Valori Giudeocristiani della Civiltà Occidentale, cioè quelli che riducono il cristianesimo ad un generico anticomunislam, fanno tanta cagnara quando vedono un kebabbaro o un'universitaria col niqab ma tacciono di fronte ai sullodati "valori".

E il bello è che tacciono perfino quando il cardinale di Milano fa gli auguri di buon Ramadàn.


Il film Corpo Celeste è stato premiato al festival di Cannes perché rappresenta lo sfascio della Chiesa cattolica postconciliare (quella che sarebbe "in pericolo" a causa dell'islam e dell'omosessualismo):

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2013/06/corpo-celeste.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.