mercoledì 25 luglio 2012

parroci romani cristianofobi

A quanto pare i parroci romani sono cristianofobi (oppure, più semplicemente, sono troppo impegnati nelle loro castronerie autocelebrative, di cui una larga fetta è neocatecumenale): nessuna parrocchia di Roma ha accettato di ospitare madre Agnès-Mariam de la Croix (superiora del convento di Qara, a 90 km da Damasco) per un incontro per parlare della situazione dei cristiani in Siria e delle violenze che la stampa, mentendo, descrive "a senso unico". Questa sera dunque l'incontro si terrà nella... sala metodista di via Firenze:

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2012/07/cristianofobia-islamista-in-siria-madre.html


Altre notizie: mentre qualche famoso cardinale italiano elogia i valori dello sport e delle Olimpiadi, mentre sui giornali non si parla d'altro che del fare sesso durante le Olimpiadi, qualcuno un po' più attento si accorge che alle Olimpiadi di Londra qualcosa non quadra: tra simboli massonici e canzonette per il demonio, c'è davvero di tutto:

http://mi-chael.blogspot.it/2012/07/le-olimpiadi-2012-e-lanticristo.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.