venerdì 10 marzo 2017

invito alla letturina

«...due giorni dopo, lo stesso ragazzo lo ferma lui e lo troviamo con 3.000 euro in tasca. Niente, non si possono sequestrare, perché il magistrato dice che forse il ragazzo lavora in nero, libero di nuovo.
Capisci adesso perché non gliene importa niente di noi, e perché non possiamo poi fare niente? Se non sentissimo che è una missione, ci saremmo arresi da tanto tempo, anche se ormai non serve a niente...»
http://kelebeklerblog.com/2017/03/05/spacciatori-e-falafel/

«Altro corresponsabile è stata la Chiesa che dopo il Vaticano II accettò di promuovere nel mondo cattolico la paternità responsabile dei cattolici e non voglio andare oltre. Quando cominciai 25 anni fa ad allarmare sul tema natalità, chi mi aggredì fu quella parte (progressista) del mondo cattolico che mi diceva che per metter su famiglia ci vogliono soldi, bisogna esser ricchi. Non capendo che si diventa ricchi facendo famiglia e figli… E si diventa poveri non facendo famiglia e figli.»
http://www.intelligonews.it/le-interviste-della-civetta/articoli/7-marzo-2017/58313/culle-vuote-ettore-gotti-tedeschi-la-famiglia-deve-sparire-perche-fa-paura/

Il primo incontro avviene il 20 settembre 2000 a Troice-Lykovo: sono i coniugi Putin a recarsi in visita a casa dello scrittore. Il giorno seguente Solženicyn, nel programma Vesti, dichiara di aver conosciuto un uomo dall’intelligenza vivace e pronta, “preoccupato del destino della Russia e non del potere personale“. (...)
Cosa insegna Solženicyn al suo giovane ammiratore? Essenzialmente tre cose: che occorre frenare la catastrofe demografica, che fa perdere alla Russia circa un milione di persone l’anno e che è figlia del nichilismo comunista ma anche di quello occidentale; che bisogna rivedere le privatizzazioni selvagge realizzate nell’epoca di Eltsin, e gestite a vantaggio di pochi, ai danni del popolo; che è necessario impedire che il passaggio dal comunismo alla democrazia liberale segni la morte definitiva dell’anima religiosa russa, traghettando il paese dal materialismo comunista al consumismo materialista occidentale.
http://www.libertaepersona.org/wordpress/2017/03/sorpresa-il-maestro-di-putin-e-solzenicyn/

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.