martedì 10 gennaio 2017

indizi per capire una mentalità

Articolo di Blo... no, non è Blondet, è il Corriere della Sera:
L’ambasciatore di Israele nel Regno Unito si è scusato dopo la diffusione di un video in cui un membro del suo staff, segretamente filmato, complotta contro Sir Alan Duncan, ministro di Stato britannico per gli affari esteri. A parlare è un funzionario ed esperto di intelligence dell’ambasciata di Israele a Londra, Shai Masot, mentre beve un bicchiere di vino rosso in un ristorante di Londra: spiega agli interlocutori — Maria Strizzolo, una consulente del ministro dell’Istruzione Robert Halfon, ex direttore del gruppo «Conservative Friends of Israel», e un reporter sotto copertura — che Sir Alan sta creando «molti problemi». E’ stato realizzato nell’ottobre 2016, ed è parte di un più ampio documentario della tv «Al Jazeera». Masot chiede: «Posso darti alcuni nomi di parlamentari che bisognerebbe rimuovere?». Strizzolo risponde che tutti «hanno qualcosa da nascondere» e lui replica: «Il vice ministro degli Esteri».
Ne parla anche il Daily Mail, con tanto di foto e video che non conviene guardare per evitare di pensare ad atteggiamenti «sempre più padronali»:

http://www.dailymail.co.uk/news/article-4098970/Ambassador-issues-grovelling-apology-Israel-plot-Tory-minister-Diplomat-caught-video-conspiring-smear-UK-minister-end-contract-Israeli-embassy.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.