sabato 4 agosto 2012

l'immoralità esige riconoscimento legale

Citazione dal romanzo "Cattolici", scritto da Brian Moore in tempi non sospetti, alla fine degli anni Sessanta:

http://unafides33.blogspot.com/2012/08/che-poi-la-messa-fosse-in-latino-e-il.html


«Il mondo diventa tanto più indifferente quanto più i cattolici si rifiutano di essere differenti». Infatti oggi l'immoralità esige sempre più rumorosamente di essere protetta e sostenuta dalla legge:

http://www.culturacattolica.it/?id=17&id_n=30789


Passiamo (finalmente!) alle buone notizie: mentre gli ordini religiosi si spengono lentamente per mancanza di vocazioni (come ad esempio quelli ufficialmente ispirati a san Francesco d'Assisi), altri ordini religiosi di recente fondazione (incidentalmente dotati di liturgia tradizionale) crescono:

http://cordialiter.blogspot.com/2012/08/vestizione-di-18-novizie-francescane.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.