sabato 12 marzo 2011

conferenza del rabbino Cohen

Il rabbino Cohen "molto più vicino a Cristo di quanto lui stesso non creda":

http://bit.ly/i4q9ZP


Cambiamo argomento: il rabbino Di Segni, un po' di giorni fa:
“Lanci di agenzia alla mano, mi sembra che nel testo di Ratzinger ci sia poco di nuovo. C’è un grande sforzo esegetico di leggere il Vangelo in chiave non anti ebraica ma è uno sforzo che si regge con qualche difficoltà. Giovanni parla di giudei e non di aristocratici del tempio o di plebaglia. I giudei sono i giudei. Come i cristiani restano i cristiani al di là dell’esegesi”.

http://bit.ly/eOoAWS


Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.