lunedì 22 gennaio 2018

in arrivo: scandalo vescovi pedofili

Il passato scandalo dei preti pedofili parrà una bazzecola a confronto.

L'ambiguità bergogliona è probabilmente dettata dalla disperata urgenza di proteggere numerosi vescovi con particolari vizietti:

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/01/16/in-cile-francesco-si-sdoppia-e-non-si-sa-quale-sia-quello-vero/

https://benedettoxviblog.wordpress.com/2018/01/21/bergoglio-e-la-pedofilia-la-reazione-delle-vittime-non-si-e-fatta-attendere-questi-sono-pazzi-ha-commentato-cruz-dal-suo-account-twitter-chiedendosi-quali-altre-prove-si-debbano-ancor/


Intanto noi semplici cristiani ci chiediamo come mai un seminarista pedofilo diciannovenne faccia carriera, diventi prete pedofilo, continui a molestare per decenni i chierichetti, faccia ancora carriera, diventi vescovo, tenti di stuprare un suo nipote sedicenne, e la faccia franca praticamente fino ad oggi. Anzi, ci chiediamo quanti altri vescovi hanno lo stesso particolare vizietto:

https://neocatecumenali.blogspot.it/2018/01/nuove-accuse-al-vescovo-pedofilo-neocatecumenale.html


Qualcosa mi dice che l'infernale calderone dello scandalo dei vescovi pedofili sta per essere scoperchiato. Come sempre, la maggioranza pagherà (salatissimi) i particolari vizietti di una minoranza. Il tentare di mettere una pezza qua e là - come il bergogliesco rinviare l'uscita di scena di vescovi chiaramente compromessi - servirà solo a far scoppiare il bubbone in modo ancora più doloroso.[1] Se fossi un massone, mi ritroverei già ora alquanto usurati i baffi a furia di leccarmeli.

Avviso fin d'ora: quando avverrà lo sfascio, non chiamatelo "punizione divina", ma naturale conseguenza delle priorità della gerarchia conciliare e postconciliare.


[1] Sempreché la massiccia pioggia di meteoriti e asteroidi, prevista nei prossimi 18-24 mesi, non provveda prima.

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Su questo blog diversi amici suggeriscono notizie e documenti relativi alla fede cattolica e alla Chiesa. Si tratta per lo più di materiale già pubblicato su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.