sabato 6 gennaio 2018

gesuitismo all'opera: il papa promuove il divorzio

Con qualche evidente mal di pancia («hurr, durr! la parte teologicamente più innovativa... reeeeeeee! la disciplina dei sacramenti non è dogma immutabile, hurr, durr!») il Tornielli finalmente si decide a dare sulla Pravda la tragica (per lui) notizia: tre vescovi kazaki firmano una professione di fede contro l'adulterazione dei sacramenti del matrimonio e dell'Eucarestia operata da Omissis:

http://www.lastampa.it/2018/01/06/vaticaninsider/ita/vaticano/tre-vescovi-kazaki-lapplicazione-di-amoris-laetitia-diffonde-il-divorzio-N4hvvKYBYITgHFzslX2aPO/pagina.html


Ci permettiamo umilmente di chiedere al Tornielli se la "disciplina dei sacramenti" possa essere arbitrariamente modificata per ammettere peccatori impenitenti all'Eucarestia. Se costoro riconoscono davvero che l'Eucarestia è il «corpo del Signore», perché pretendono di accedervi senza pentimento?
1Cor 11,29: «...chi mangia e beve senza riconoscere il corpo del Signore, mangia e beve la propria condanna».

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.