lunedì 3 febbraio 2014

da oggi mi dichiaro "cripto-calmeliano"

Interessantissime citazioni di padre Calmel quando parla a proposito della “tranquilla ma impegnativa palestra di sociologia cristiana”:

http://www.conciliovaticanosecondo.it/articoli/contro-rivoluzione-liturgica-il-caso-silenziato-di-padre-calmel/

1 commento:

  1. Laudetur Iesus Christus ! Semper laudetur !

    Ci rischiamo alla domanda seguente:

    P. Calmel resistò alle trasformazioni liturgiche in corso nel suo tempo. Quale sono oggi i frutti visibili e vivi della sua resistenza ? Se prendo come esempio Mgr. Lefebvre, posso vedere i frutti della sua resistenza-desobbedienza alla trasformazione della liturgia e teologia cattolica del dopo Concilio Vaticano II ma da P. Calmel non ci sembra vedere frutti ben visibili oggi di quella sua eroica resistenza anche se silenziata dall'autorita ecclesiastica di allora.

    A mani giunte ! Preghiamo l'Immacolata.

    Radio Vobiscum - [GERMANIA]

    http://radio-vobiscum.tumblr.com
    radiovobiscum(chiocciola)gmx.de

    (((†)))

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.