sabato 22 febbraio 2014

IBP "commissariata" da un cardinal massone

Notizie per chi conosce le vicende dell'Istituto del Buon Pastore (IBP).

l'opera di "normalizzazione" da parte della Santa Sede (e perfino del supremo Tribunale della Segnatura Apostolica) prosegue accanitamente (vogliono togliergli l'esclusività della Messa tridentina, stracciando gli Statuti accordati dalla Santa Sede nel 2006), mentre la maggioranza dei sacerdoti dell'IBP non se la sente di resistere alle ingiustizie.
E' stato ufficialmente comunicato ai sacerdoti dell’Istituto del Buon Pastore, con lettera circolare dell’11 novembre 2013, che il Card. Ricard sarà il loro «Cardinale-consiglio» [sic].

Si tratta del Porporato che recentemente ha confermato (cfr. Franc-Maçonerie Magazine n. 26, sett.-ott. 2013, p. 22) di andare a riunioni della Massoneria, argomentando ai suoi sacerdoti che sarebbe una “periferia esistenziale” (e noi che pensavamo fosse “il Padrone del mondo”…).

Nasce dunque l'associazione chierici "San Gregorio Magno" dedita a cinque sostanziose attività:
  1. la formazione dei seminaristi, nella fedeltà al Dottore Comune della Chiesa
  2. la rivista Disputationes Theologicae
  3. la vita di preghiera in comunità, specialmente per il trionfo della Fede, per la Chiesa e per le anime
  4. la Messa tradizionale
  5. il ministero del confessionale, anche in ambito diocesano

I dettagli sono sulla pagina di oggi di Disputationes Theologicae.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.