mercoledì 14 dicembre 2011

i soliti noti contro la solita Chiesa

Mi giunge questo SMS: «Oooh il nostro parroco ha celebrato con la liturgia di san Basilio, dovevi vedere che bello».

Osservazione: ma che strani, 'sti cattolici aristocratici. Parlano estasiati del rito siro-malabarese, discettano finemente dell'anàfora di san Basilio, si commuovono nel parlare delle interminabili incensazioni del rito in slavone ecclesiastico, e poi... e poi restano indifferenti di fronte al rito "tridentino", quello in cui si santificarono padre Pio, padre Kolbe, don Bosco, sant'Alfonso, sant'Ignazio, eccetera.

Domandina per sua eccellenza l'Ordinario del luogo: chi ha autorizzato il sopracitato Parroco Novus Ordo a cimentarsi con la liturgia di san Basilio celebrata in italiano?


Passiamo ad altre notizie: la guerra dell'ICI contro la Chiesa è ben orchestrata dai soliti Gran Maestri, mentre il quotidiano Repubblica obbedisce con prontezza e i solerti Radicali si danno da fare. Siccome la manovrina non è bastata, ecco che si muove l'Unione Europea.

http://www.culturacattolica.it/?id=17&id_n=29095


L'autogoal della Chiesa visto da Antonio Socci:

http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-difendessero-la-fede-con-la-stessa-tenacia-con-cui-si-battono-per-lici-3898.htm


Quando la Chiesa è complice dei suoi carnefici: cosa significa la faccenda ICI, la crisi di questi ultimissimi anni, e l'inutile tentativo (sottoscritto persino dagli ultimi due pontefici) di incensare il Nuovo Ordine Mondiale:

http://fidesetforma.blogspot.com/2011/12/sulle-esenzioni-fiscali-della-chiesa.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.