domenica 21 agosto 2011

temono la piccola clausola (dunque sono scismatici fin dal profondo del cuore)

Il 14 settembre prossimo (quarto anniversario dell'entrata in vigore del Motu Proprio più famoso degli ultimi secoli) si terrà un incontro tra il card. Levada e il superiore generale della FSSPX coi suoi due assistenti. Ascolteranno da Levada quali sono le decisioni di "Roma" verso la FSSPX, già certi che "Roma" userà il bastone e la carota:

«Il bastone potrebbe consistere nella minaccia di una completa e definitiva "scomunica " della FSSPX... la carota più intelligente presentata da Roma potrebbe consistere nell'offerta apparentemente irresistibile della "piena comunione con Roma" proprio come la vuole la FSSPX. Solo che tale offerta potrebbe contenere nascostamente una piccola clausola che stabilirebbe che i futuri Superiori e Vescovi della FSSPX dovrebbero essere scelti da una commissione mista tra Roma e la FSSPX, comportante una leggera maggioranza di membri... Romani. Dopo tutto, la FSSPX vuole porsi sotto Roma o no? "Decidetevi!", si esclamerebbe ragionevolmente, come si dice abbia fatto nel 2001 il card. Ratzinger.»

In parole povere, siccome i lefebvriani non credono nella Divina Provvidenza allora sono convinti che la "piccola clausola" della "leggera maggioranza" significherà che la FSSPX è destinata irrimediabilmente a soccombere.

Il paragrafo sopra citato proviene dalla newsletter di uno dei vescovi scismatici della FSSPX, nella quale si lamenta come al solito che per i lefebvriani la questione "dottrinale" non è stata risolta, che GP2 è stato beatificato, e che Assisi III incombe.

1 commento:

  1. Quello che chiami Papa è solo un impiegato della mafia ebraica. Il Papa deve essere re, se non è re, se è un dipendente, se esegue ordini che vengono dal di fuori della religione cattolica, e, per di più, dai suoi peggiori nemici, di cosa sarà mai "pontefice"?

    La "Divina Provvidenza": che bell'espressione con la quale sciacquarsi la bocca.
    Intanto i seminari si svuotano. Poi, dopo la "divinamente provvidenziale" Assisi III, i seminari, vedrai, si CHIUDERANNO DEL TUTTO...

    Invece, al contrario, i seminari della Fraternità sono sempre più pieni di giovani.

    Perchè?

    Dò per scontata la censura e non pretendo risposte. Vorrei solo farti riflettere su questo ultimo punto. Sempre che la tua capacità di ragionamento autonomo non sia completamente paralizzata dall'Obbedienza al ...Dipendente Massimo...

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.