sabato 6 agosto 2011

guai a combattere il meretricio...

Una ventina di abitanti del quartiere si danno appuntamento tutte le sere per sabotare il meretricio. Ma gli è andata male, perché il mondo sta funzionando a rovescio:

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/curiosita-e-news-dal-web/8751-il-mondo-alla-rovescia-prostitute-chiamano-il-113-perche-i-residenti-le-disturbano


Premio Castroneria Clericale luglio-agosto 2011 al cardinal Koch: ha scritto che la Croce di Nostro Signore si ergerebbe sopra di noi come "il permanente e universale Yom Kippur". Ma perché mai certi prelati hanno la maniacale fissazione di voler infilare in ogni riga qualche parolone ebraico?

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1348973

1 commento:

  1. Attenzione al blog "Traditio liturgica". L'amministratore, un tale Pietro o Paolo C., non mi sembra un tradizionalista né di sana e sicura dottrina; vedi la questione del Filioque che tratta in modo sommario e inesatto dal p.d.v della storia politica e della storia della teologia in un post del 20 luglio ca. In esso mostra un'evidente adesione alla posizione dottrinale trinitaria ortodossa, nel momento in cui afferma che il Filioque un cattolico è costretto ad accettarlo pur con tanti dubbi. Ripete quello che si insegna nelle teologie moderniste di tutto l'orbe cattolico; cioè è più esatto dire che lo Spirito santo procede dal Padre. O, al limite, procede dal Padre attraverso il Figlio. Il Filioque è un'introduzione tardiva dei teologucci franchi e della Chiesa di Roma unilaterale. Insomma un arbitrio. E qui si appalesa la mancanza di comprensione e forse di riconoscimento (come del resto tutta la chiesa orientale ortodossa continua sostenere) del primato Petrino in tutta la sua profondità: dal pdv giuridico, disciplinare, sacramentale, dottrinale e della potestas.
    Non fate troppa pubblicità a questo sito, non andate a visitarlo troppo spesso e soprattutto non mettetevi a discutere con l'amministratore, perché è un pavone che non apsetta altro di essere attaccato per aprire e far veder la sua coda, per altro assai misera.
    Giulio R.

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.