domenica 14 agosto 2011

i lefebvriani come i veterocattolici

«...C’è un solo humus sotto sotto. Quello di sempre dei cattolici francesi, che lo tengono a bollire nelle loro pentole dal ’600, dai tempi del giansenismo, e dura tutt’oggi, e che nei secoli ha assunto decine di nomi diversi, riassumibili in due soli sostantivi, i principali: gallicanesimo e antiromanità. È questo che gli rode da sempre. Anche quando non lo sanno. E non è un caso che la Francia sia stata l’incubatrice di tutte ma proprio tutte le deviazioni e le eresie cattoliche moderne, e sempre ne è stata l’avanguardia...»

Feroce articolo (in due parti) sul declino dei lefebvriani:

http://www.papalepapale.com/develop/lefebvrismo-kaputt-come-benedetto-xvi-ha-dissolto-lo-scisma-senza-scioglierlo-parte-1/

http://www.papalepapale.com/develop/lefebvrismo-kaputt-come-benedetto-xvi-ha-dissolto-lo-scisma-senza-scioglierlo-parte-2/

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.