lunedì 12 gennaio 2015

Oliveri "smentiva", invece è stato davvero commissariato

Mons. Oliveri, vescovo di Albenga e "reo" di essere amico della Tradizione e dei Francescani dell'Immacolata, è stato commissariato affiancato da un coadiutore con diritto di successione, mons. Borghetti, vescovo di Orbetello e "molto vicino al Cammino Neocatecumenale" (immaginate dunque la sensibilità liturgica di quest'ultimo).

Meno di due mesi fa Oliveri smentiva ufficialmente la notizia del commissariamento (ah, che delizia le "smentite ufficiali" che vengono regolarmente smentite dai fatti: ora manca solo la conferma indiretta della "bergogliata"):

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/10/mons-oliveri-smentisce-ufficialmente.html


Mons. Oliveri entrerà in "età pensionabile" dal 22 gennaio 2019 (e può passare altro tempo prima che vengano accettate le dimissioni), per cui ufficialmente non si capisce come mai in assenza di gravi problemi di salute sia stato commissariato affiancato da un coadiutore con diritto di successione con così largo anticipo.

A meno che tale commissariamento affiancamento non sia un modo più gesuitico di fare il commissariamento e di preparare la strada per estrometterlo più rapidamente:

http://www.lastampa.it/2015/01/10/edizioni/savona/diocesi-di-albenga-monsignor-borghetti-nuovo-coadiutore-del-vescovo-oliveri-p84lWDiV9SBmH1C8tQ4ylJ/pagina.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.