venerdì 9 gennaio 2015

noi non siamo charlie



Volevo evitare l'argomento ma siccome un'amichetta di Rinnovamento Nello Spirito mi ha whatsappato la solita sdolcinata catenadisantantonio contro la violenza, le ho ricordato che:

1) i vignettisti ammazzati, alcuni dei quali fra i 75 e gli 80 anni, hanno sulla coscienza delle "vignette" blasfeme contro la Santissima Trinità e per di più a tema omosessuale

2) il farsi dettare l'agenda (per di più sdolcinata) dai massmedia significa essere coglioni certificati (troppi cattolici hanno nuovamente perso una buona occasione per tacere e pregare)

3) ti pare forse che petizioni on-line e catene di "fate girare" su whatsapp facebook ecc. abbiano mai ottenuto qualche risultato concreto?

4) se davvero dei "fanatici musulmani" sono capaci di una tale azione così efficace, imprevista, studiata e realizzata alla perfezione, allora potrebbero spazzar via l'Europa in meno di una settimana senza aspettare noialtri che ci stracciamo le vesti per il "pericolo islamico"

5) senza voler condividere tutte le "ipotesi alternative" all'ideologia anticomunislam dei valori Giudeocristiani della Civiltà Occidentale, chi ha buon senso non può non ammettere che:
«...i membri o simpatizzanti di Fratelli musulmani, al-Qaida o SIIL non si accontenterebbero di uccidere dei vignettisti atei, ma avrebbero prima distrutto gli archivi del giornale sotto i loro occhi, come fanno nelle loro azioni in Nord Africa e Levante. Per i jihadisti, il primo dovere è distruggere gli oggetti che ritengono offendano Dio, e poi punire i “nemici di Dio”. Allo stesso modo, non si sarebbero ritirati immediatamente, fuggendo dalla polizia senza aver completato la missione. Avrebbero preferito completarla anche morendo sul posto. Inoltre, i video e alcune prove dimostrano che gli attentatori sono dei professionisti. Sapevano maneggiare le armi e sparavano con cura. Non erano vestiti alla maniera dei jihadisti, ma da commando militari. Il modo con cui hanno giustiziato il poliziotto ferito a terra, che non rappresentava alcun pericolo, certifica che la loro missione non era “vendicare Maometto” per il crasso umorismo di Charlie Hebdo».

http://radiospada.org/2015/01/lattuale-immagine-di-profilo-twitter-di-charlie-hebdo-oscena-e-anticristiana/


Postilla:
Per prima cosa: il mantra "noi non abbiamo paura" e' UNA CAZZATA.
Se hai bestie armate che sparano sulla gente per le strade, avere paura e' GIUSTO. E' NORMALE. E' RAZIONALE. E' SANO.
La gente DEVE avere paura.
Perche' esistono ragioni materiali e piu' che razionali per averne.
Di fronte a quanto accaduto, qualsiasi reazione diversa dalla paura e' da considerarsi
MALATTIA MENTALE.
Anestetizzare le masse dicendo loro che devono continuare a vivere come sempre, per non "piegarsi al terrorismo", e magari mandare i figli a scuola mentre ci sono in giro personaggi che in Pakistan sono entrati in una scuola e hanno macellato 147 bambini, beh, e' CRIMINALE.

La domanda che dovreste farvi tutti e': "ma quando il governo ci dice di non aver paura, quando tutti ci dicono che se ci facciamo prendere dal panico e ci chiudiamo in casa allora i terroristi vincono, STANNO DICENDO LA VERITA'?"

2 commenti:

  1. e si chiamava charbonierre. anche i masoni vogliono i loro martiri, era semplicemente un massone che soprattutto odiava Cristo, a tempo perso , per mistificare dedicava vignette al islam e ebraismo. il suo bersaglio abituale era Cristo. esempio lampante di radical shick radicale, correttamnte scorretto, vera anima della sinistra. come per il comunismo, l'integralismo è connaturato all'islam e il moderato semplicemente aspetta che i radicali facciano il lavoro sporco che pubblicamente aborrono ma tra di loro privatamente plaudono con gioia.vi ricordate la retorica dei compagni che sbagliano? ora dicono : questi sono fratelli musulmani che sbagliano. il fatto andrebbe totalmente ignorato.
    la sinistra radical e molle stava perdendo appeal nei giovani, e ai massoni servivano nuovi martiri per rinfrescare le menti dei giovani facilmente impressionabili. sacrificio a satana, mosso da satana.

    Rocco

    RispondiElimina
  2. ....Feroci con i loro popoli che accusano puntualmente di razzismo o fascismo se mostrano disagio sociale e protesta politica per le prepotenze degli stranieri.

    di chi parlo?
    condivido la postilla.

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.