martedì 8 aprile 2014

per la serie: l'ha detto il Papa? no, Putin

Da un articolo di Pat Buchanan:

Da che parte starebbe Dio adesso?

Al Cremlino Vladimir Putin, difendendo l'annessione della Crimea alla Russia, ancor prima di elencare le battaglie dove il sangue russo è stato sparso sul suolo della Crimea, ha parlato di un legame ancora più profondo.

La Crimea, ha detto Putin, «è il luogo dell'antica Chersonese Taurica, dove il principe Vladimir venne battezzato. Il suo adottare l'Ortodossia fu la base della cultura, della civilizzazione e dei valori umani che hanno unito i popoli russi, ucraini e bielorussi».

In poche parole Putin ha detto che la Russia è una terra cristiana.

Questo discorso ci ricorda il suo intervento dello scorso dicembre, dove l'ex capo del KGB ha parlato della Russia come baluardo dell'Occidente decadente:

«Molti paesi euro-atlantici si sono allontanati dalle loro radici, anche dai valori cristiani. Vengono promosse politiche che mettono sullo stesso piano una famiglia con molti bambini ed una unione omosessuale, cioè una fede in Dio ed una satanica. Ma questo è un percorso verso la dissoluzione».

Avete mai sentito di qualche leader occidentale, come Barack Obama, dire qualcosa del genere ultimamente? [...]

Dunque, nella nuova guerra fredda delle ideologie, da che parte starebbe Dio oggi ?

2 commenti:

  1. Obama non ha mai detto nulla del genere nè ultimamente,
    ma nemmeno prima. Tanto più che è in prima persona un ideologo del gender, e alcuni biografi si dicono certi che avesse note storie omo fino poco prima di sposarsi.
    Al di là di questo si comporta comunque da falso profeta della detradizionalizzazione del suo stesso paese, un po' in ogni ambito. Il tutto va poi inquadrato nel sinistro ruolo USA, di garante armato dell'ordine finanziario mondiale pro domo sua e della Rivoluzione Permanente-dottrina Brzezinski, tra banche private, multinazionali e innominabili alleati.

    http://www.legadeicomuni.it/index.php/11-dalla-stampa/106-obama-alias-brzezinski

    RispondiElimina
  2. Che Iddio benedica la Santa Russia, e si degni riscattare la società umana grazie al suo ruolo politico. Il Cuore Immacolato trionferà sulle rovine del Comunismo, visto che in Europa la stessa chiesa conciliare si rifiuta di consacrare alla Vergine la Russia e abdica al proprio ruolo di maestra delle genti.

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.