mercoledì 16 gennaio 2013

domanda: "c'è vita dopo il parto?"

Ampia citazione:
...Ma cos'è il Concilio, se non ciò che esso propone attraverso i suoi documenti? Il Concilio in sé non esiste, come non esiste il Magistero, se non attraverso gli atti che esso ha promulgato nei duemila anni di storia della Chiesa. L'astrazione trae in inganno, perché presuppone intelletto e volontà in un soggetto artificiale.
[...]
Non fu il Concilio a promulgare la Gaudium et spes, o la Dignitatis humanae, ma i Padri Conciliari, attraverso un iter di
inganni, colpi di mano, votazioni falsate nelle Commissioni, con l'avvallo di Roncalli e Montini, consenzienti o meno che fossero.
[...]
Affermare che il Concilio era buono in sé e che fu deviato dai modernisti equivale né più né meno a dire che il Nazismo, in fin dei conti, non aveva teorizzato la soluzione finale, ma che fu Hitler, consigliato da qualche ideologo fanatico, a tradire il Nazismo.

Il resto conviene leggerlo qui:
http://opportuneimportune.blogspot.com/2013/01/mein-konzil.html


Passiamo ad altro argomento: "E tu ci credi alla vita dopo il parto"?

http://www.culturacattolica.it/?id=17&id_n=32218


Il Meeting di Rimini sbarca in USA e diventa l'Encounter di New York:

http://www.newyorkencounter.org/

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.