lunedì 10 dicembre 2012

l'UAAR esiste, ma non ne hai bisogno


In questi 24 anni di militanza sfrenata l'Unione Atei Agnostici Razionalistici è apparsa: “noiosa”, “non flessibile”, “non strutturata”, “con pochi iscritti”, “con poco potere attrattivo”, “con bassa rilevanza argomentativa”, “aggressiva”, “old fashion” (ovvero anacronistica), “incoerente” ecc. Sostanzialmente possiamo dire che l’esistenza dell’Uaar è stata un autogol del movimento ateo:

http://www.uccronline.it/2012/12/07/luaar-e-senza-credibilita-ora-si-affida-ai-consulenti-dimmagine/


Passiamo ad altre citazioni: «...E allora, sia lode a Putin e alla sua Russia, Grande Madre. Hanno avuto, loro, il coraggio di applicare leggi che tutelano i bambini e difendono la società, la famiglia, la procreazione, la salute.

Non condividiamo offese e violenza, ma in Russia un recente sondaggio ha visto solo l'1% degli intervistati essere favorevoli alla sodomia, mentre tutti gli altri definiscono le esibizioni gay come "ripugnanti"...»:


http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/esteri/13428-la-russia-di-putin-dice-no-alla-propaganda-gay-per-i-russi-sono-qripugnantiq


Per la serie: pecunia non olet: «...Ormai non ci stupiamo più di nulla, neanche del fatto che le Edizioni San Paolo diano spazio nella propria collana biblica ad un saggio di [un massone professo] direttore scientifico di HIRAM, rivista ufficiale del Grande Oriente d'Italia...»

http://fidesetforma.blogspot.com/2012/12/le-edizioni-san-paolo-e-il-saggio-sui.html

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.