giovedì 7 aprile 2011

il primo ad essere giustiziato per aver ucciso un medico abortista

Nel 1994 Paul Jennings Hill uccise a fucilate a distanza ravvicinata un medico abortista (in servizio in una clinica della Florida) e la sua guardia del corpo (dopodiché depose il fucile a terra ed attese lì di essere arrestato dalla polizia). Ecco qui un paio di suoi scritti (in inglese) dove parla del gesto:

http://www.armyofgod.com/PHill_ShortShot.html

http://www.armyofgod.com/PHillonepage.html


Sebbene Hill abbia sempre affermato di aver agito affinché almeno per un giorno non venissero uccisi bambini ("agito per difendere la vita umana innocente anche a costo di utilizzare violenza"), in tribunale l'argomento della "legittima difesa" non fu accettato, e il suo gesto venne considerato come "retributivo". Fu perciò condannato a morte mediante iniezione letale, condanna eseguita nove anni dopo, nel 2003: fu la prima persona ad essere giustiziata per aver ucciso un medico abortista.

Hill: «ho scelto di unire il mio sangue al sangue dei non-nati».

Prima dell'esecuzione dichiarò di non provare rimorso per ciò che aveva fatto.

Sito web ufficiale sul suo caso:

http://www.armyofgod.com/Paulhillindex.html


(e anche stavolta per la citazione ringrazio Totalitarismo Totale)

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.