venerdì 15 giugno 2018

American, oh, yeah, American...

Notizia 1: Scenario tipico delle università americane:
  • toilettes "multi-gender" e aree designate per fare wuḍūʾ (il rituale lavacro islamico da effettuarsi prima di un atto rilevante sotto il profilo della sharia)
  • corsi di laurea [sic!] in WGSR (Women, Gender, Sexuality, Race)
  • interi plessi dedicati agli Studi sulla Diversità
  • gruppi anti-bianchi (generalmente composti da neri)
  • le macchinette distributrici di merendine sempre fornite di hummus (neanche sapevo cos'era: ho dovuto chiedere a Wikipedia)
  • all'atto dell'iscrizione vengono chiesti ad ognuno "i suoi pronomi", che vengono poi timbrati sui tesserini degli studenti, in modo che chiunque - a partire dal personale docente e non docente - possa usare i pronomi (maschili, femminili, neutri) scelti dallo studente
  • i corsi di lingua straniera - 4 semestri minimo sono obbligatori - sono tenuti da docenti che non parlano fluentemente inglese.

Notizia 2: Per i settant'anni dell'esistenza dello stato di Israele, e in vista dei meriti per la ricostruzione del Tempio di Gerusalemme (nel quale intendono eseguire il Sacrificio secondo l'Antica Alleanza, quello abolito), il Centro Educativo per il Sinedrio e il Mikdash (il Tempio) ha emesso una moneta con... uh... il presidente Trump:

https://www.breakingisraelnews.com/105767/new-special-edition-temple-coin-minted-for-israels-70th-anniversary-the-end-of-the-exile/

Accanto alla faccia di Trump c'è quella del re persiano Ciro, che facilitò la costruzione del Secondo Tempio col quale terminò l'esilio babilonese nel 538 avanti Cristo. Il rabbino capo del Sanhedrin e Mikdash ha detto che l'agenda politica di Trump avrà successo solo se orientata a costruire il Terzo Tempio, e che non dovrà favorire nessuna "soluzione a due stati" (Palestina/Israele) altrimenti ciò significherà la caduta di Trump.

Tale moneta commemorativa d'argento è in vendita a 50 dollari comprensivi della donazione per la ricostruzione del Tempio.


Avevamo tutti scommesso su Trump - l'alternativa era la presidentessa abortista e guerrafondaia. E ora ci ritroviamo questo.

1 commento:

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.