venerdì 22 giugno 2018

crolla l'impero del comunista Napolitano

Concludendo gli Esercizi Spirituali, il presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione don Julián Carrón «ha letto uno sconcertante telegramma in cui, a nome dei ventiquattromila aderenti alla Fraternità, si esprimeva Giorgio Napolitano a fresco di rielezione una “ammirazione per la sua persona”»:

https://www.riscossacristiana.it/voi-siete-il-sale-della-terra-analisi-dello-scivolamento-di-comunione-liberazione-verso-lo-spirito-di-questo-secolo/



Crolla l'impero del comunista Napolitano (davvero c'è un giudice a Milano?):

http://www.tg-quotidiano.net/2018/06/19/spuntano-carte-e-prove-bollenti-tg-e-media-di-regime-nascondono-la-verita-agli-italiani-sullo-spread/


Nostro commento:
a' Carrò, mavvaffanculo!

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.