martedì 15 novembre 2016

il minaccioso OARCPF, e altre notizie

"OARCPF", chi è costui? È il gruppo di autori della lettera anonima con cui si annuncia il monitoraggio (e le sottintese delazioni) per avviare l'epurazione staliniana al covo di ciellini che è il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II, reo di non essere abbastanza francischiello. La cosa ridicola è che il Magister lo mette sullo stesso piano del benemerito Sodalitium Pianum:

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2016/11/15/sodalitium-franciscanum-un-covo-di-spie-a-cattivo-servizio-del-papa/
Nota: nell'articolo viene citato tale Pierangelo Sequeri "teologo ferratissimo": in realtà il soggetto, casomai si salvasse, si farà come minimo diecimila anni di purgatorio per ogni volta che è stata cantata una delle sue ridicole canzoncine durante una liturgia, tariffa raddoppiata per quelle cantate nelle eventuali Messe in suo suffragio.

Recensione delle prime due puntate del telefilm su Pio XIII ("tredicesimo", esatto), "The Young Pope". Su RadioSpada sono comparse le recensioni anche delle puntate successive, che non segnalo per non rovinare la visione a chi le stesse ancora scaricando:

http://www.radiospada.org/2016/10/the-young-pope-impressioni-a-caldo-su-pio-xiii/


Toh, ma guarda, i valori giudeocristiani dell'occidente giudeocristiano: il presidente francese "la pera" ammette candidamente di aver ordinato almeno quattro assassinii mirati, subappaltando l'esecuzione materiale a droni americani...

2 commenti:

  1. Puo` darsi che sia uno scherzo?

    RispondiElimina
  2. Non ci sono elementi per pensare ad uno scherzo.

    Magister ha aggiornato l'articolo con questo "post scriptum", di cui evidenzio in corsivo le parole chiave significative per chi ha letto Arcipelago GULag e 1984:

    POST SCRIPTUM – Pubblicata, la lettera del fantomatico "Osservatorio" ha suscitato un vespaio. E ha consentito di individuare i suoi autori, un manipolo di ex studenti universitari convinti con ciò d'aver fatto opera meritoria. Senza agganci in Vaticano né tanto meno con i nuovi dirigenti dell'istituto, i quali, anzi, hanno preso la cosa malissimo. Resta il segno di quanto oggi sia pervasiva l'animosità inquisitoria contro chi non è ritenuto in linea con l'attuale pontificato.

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.