venerdì 18 novembre 2016

gustatevi la scena: gesuita in escandescenze

È un raro piacere vedere un gesuita preso da una crisi isterica.

Significa che i quattro cardinali hanno centrato fin troppo bene il bersaglio.

p.s.: quando dice che Amoris Laetitia è un atto di magistero, gesuiticamente evita di specificare "infallibile" o "criticabile".

Riporto qui sotto la pagina originale su Chiesa e Postconcilio giustamente intitolata: Chi è che fa finta di non capire?


Leggo su OnePeterFive:
Padre Antonio Spadaro - "portavoce del papa" - ha scritto su Twitter :
#AmorisLaetitia: Il Papa ha "chiarito". Coloro che non amano quello che sentono fanno finta di non sentirlo! 

Pare che questo tweet sia scomparso; ma è sostituito dai seguenti:
Spadaro risponde ai quattro cardinali. È vero che non lo fa certo a nome del papa, ma è anche vero che il detto gesuita non sbadiglia neppure senza il permesso del gesuita vestito di bianco. Ottima la replica del giornalista Steve Skojec: "Ti stai opponendo a Cristo. Per quanto tu abbia potere in questo momento, avrai esito negativo. Non puoi vincere". Spadaro non ha risposto, ma ha bloccato Skojec. (Ester Maria Ledda su Fb)

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.