domenica 23 marzo 2014

il «nuovo inizio» dei ciellini

La copertina del numero di marzo 2014 di Tracce presenta simpaticamente un Bergoglio giallino in versione Ollio interrogandosi sul "nuovo inizio" e su cosa chieda "il Pontificato" a ciascun ciellino:


Nell'editoriale della rivista ufficiale ciellina si legge:
Ma la scossa innescata dal gesto grande e profetico di Benedetto XVI ed esplosa con l’avvento di papa Francesco sta davvero scuotendo la Chiesa fino al cuore di ogni fedele. Da quando è apparso dalla Loggia di San Pietro, il suo Pontificato è una sequela di gesti e parole così sorprendenti da accendere di continuo una domanda: che cosa ci sta indicando il Papa? Cosa ci chiede di cambiare, che genere di conversione suggerisce al nostro - al mio - cuore?
Ohibò. Non sapevo che l'abdicazione di Benedetto XVI fosse un gesto "profetico".

Concordo invece che gesti e parole di Francesco siano "sorprendenti": infatti quando ho udito la primissima parola di Francesco («buonasera») sono rimasto sorpreso, anzi, basito: ma le sorprese del Pontificato erano appena cominciate... era proprio un "nuovo inizio"...


2 commenti:

  1. Sbaglia, caro amico, Papa Francesco è notoriamente un sosia di Stanlio. Qualche esempio:

    http://3.bp.blogspot.com/-G1izZA2D0Kk/UjN3Jtb54qI/AAAAAAAABfM/9jMlPuNvedA/s1600/y85vO40.jpg

    http://sultronodiuominiedonne.forumfree.it/?t=67978761
    (perdoni il collegamento impresentabile, ma ce ne sono di molto ben scelte)

    RispondiElimina
  2. Ci chiede di convertirci. Ci chiede di cambiare fede. Di passare dalla fede di un Dio che si fa uomo, a quella di un uomo che si fa Dio. Che è poi la fede "masso" di Stanlio e Ollio. E' effettivamente un nuovo inizio. Dopo 2000 anni, niente più Romano Pontefice, niente più Cristo. Pontificava troppo. I suoi SI SI NO NO creavano divisione ed imbarazzi, orientavano al male il "buon selvaggio". Osanna a Bergoglio il misericordioso" porta i tempi nuovi, gli uomini si vorranno finalmente un bene da matti. Tutti saranno felici e cammineranno mano nella mano, e come insegnava Martini, così si salveranno tutti. Poveri ciellini, compagni di mille battaglie. Come vi siete ridotti !

    RispondiElimina

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.