lunedì 9 dicembre 2013

petizione contro p.Fidenzio

Detesto le petizioni on-line perché hanno la forza d'urto di un ruttino di un boy-scout di fronte all'avanzata dei carri armati sovietici.

Nel momento in cui si aggravano le condizioni di padre Manelli, c'è questa petizione contro padre Fidenzio che vorrei segnalare:

http://www.corrispondenzaromana.it/francescani-dellimmacolata-chiediamo-le-dimissioni-di-padre-volpi-2/


La petizione sortirà come unico effetto gli sberleffi dei nemici della Chiesa, perché purtroppo è facile contestarne il numero di firme, è facile ignorarla come ecclesiasticamente ininfluente, è facile catalogarla come borbottio di blogger lamentosi, eccetera. Ed infine, è accessibile solo a chi ne capisce di internèt.

Le iniziative di protesta contro qualcuno producono qualche risultato solo quando ci sono almeno tre circostanze favorevoli:

1) il "qualcuno" non è una pedina di un gioco più grande di lui

2) il "qualcuno" avrà qualche serio motivo di ritenere di aver qualcosa da perderci in caso di grande successo dell'iniziativa

3) il "qualcuno" sta commettendo deliberate ingiustizie (cioè non gli era stato comandato di fare così).

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog per segnalare notizie ecclesiali generalmente pubblicate su altri siti web.

Sono gradite segnalazioni, correzioni, precisazioni, rettifiche (purché documentate) e commenti in tono civile. Tutto il resto non è gradito.

I vostri commenti sulle vecchie pagine vengono pubblicati generalmente dopo 24-48 ore.